Somalia, l’attentato di cui nessuno parla

Oltre 300 feriti in un attentato in Somalia, il paese si prepara alla guerra.

Alle ore download (1)14:40 italiane di sabato un camion è detonato davanti all’Hotel Safari, a Mogadiscio. Un ulteriore camion era stazionato di fronte alla vecchia sede della Somalia Airlines, di fronte all’aeroporto, fortunatamente non è esploso.

Si attesta a 300 vittime, per ora, il bilancio di quello che di fatto è l’attentato più sanguinoso nella storia del paese. Il numero di decessi è in aumento, sia a causa del numero di feriti, sia per le difficoltà riscontrate negli ospedali, per la mancanza di sangue e medicinali.

Nessuno ha per ora reclamato l’attentato, si ipotizza esso sia la genesi del conflitto che vedrà contrapporsi le due grandi fazioni islamiche presenti in Somalia: Stato Islamico e Al-Shabaab. Il primo è uno dei tentacoli di ciò che rimane dello Stato Islamico di Siria e Iraq nel mondo musulmano, è capeggiato da Abd al-Qādir Mū’min. Al -Shabaab rappresenta la cellula di Al-Qaeda in Somalia, la cui guida politico-spirituale è Ahmad Umar, alias Abu Ubaidah. E’ profonda la spaccatura tra i due movimenti e all’interno degli stessi, a valorizzare tale pensiero sono le  immagini di un leader moderato di Al-Shabaab, il quale dopo l’attentato ha donato il proprio sangue alle vittime.

Si riafferma la Somalia come laboratorio in cui sperimentare attentati terroristici.  Come si riafferma l’egoismo dell’Occidente, i cui media quasi tacciono su questo avvenimento,  nessun #prayformogadishu invade i social fino a diventare virale, come è successo per gli attentati di Parigi, Londra e Barcellona. L’Europa continua a dormire sogni tranquilli, mentre il già instabile governo di Mohamed Abdullahi Mohamed barcolla e si accentua la crisi dei paesi del Golfo, di cui nessuno parla.

 

 

 

– Fabio Bonici

Pagina Facebook

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...