Terremotati in protesta a Roma: lo Stato dov’è?

Ci risiamo. Ancora una volta ci troviamo a parlare dello Stato italiano; ahimè non in positivo. Questa volta il caso in analisi vede coinvolti i terremotati del Centro Italia, i quali da ormai un anno chiedono un pronto intervento da parte dello Stato: quest’ultimo fino ad oggi, sia per la presunta mancanza di fondi, sia per gli intoppi burocratici, non ha ancora garantito una adeguata sistemazione alle popolazioni danneggiate dal sisma. “Ormai è un anno che fanno promesse e passerelle, ma finora non hanno ancora concluso nulla!” dicono alcuni abitanti delle aree colpite dal terremoto in protesta oggi davanti a Montecitorio. Inoltre, è stato evidenziato il fatto che le “casette” sono state consegnate solo al 25% delle famiglie. Quello che ci sorge spontaneo chiedere è come mai di fronte a tali disgrazie lo Stato non si attiva anche con misure di emergenza? Come mai vengono finanziati progetti infecondi e di fronte a un problema serio non si trova una adeguata soluzione?

Andrea Gatto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...